Sistemi integrati a Roma - Equadro

Sistemi integrati

chiavi in mano

Progettiamo e realizziamo sistemi integrati creando una sinergia che riduca i consumi di energia primaria. Riesci ad ottenere prestazioni e risparmi maggiori con l’installazione di impianti tecnologici come:

  • fotovoltaico e pompa di calore
  • fotovoltaico e scaldacqua a pompa di calore
  • fotovoltaico con sistemi ibridi+ solare termico

Ti ci ritrovi se

Senti parlare di impianti fotovoltaici, solare termico, caldaie a condensazione, pompe di calore, sistemi ibridi, ma non sai cosa sia meglio per te.

Il sistema di riscaldamento tradizionale con i radiatori non ti soddisfa più e vuoi svincolarti dal gas metano o GPL e/o nella località dove stai ristrutturando il tuo immobile non passa il metano.

In tutti questi casi puoi sempre puntare verso un’efficienza energetica in grado di garantirti confort e riduzione dei costi.

Ottieni confort e
riduzione dei costi

A cosa serve

un sistema integrato

I sistemi integrati che ti proponiamo sono funzionali al raggiungimento dell’efficienza energetica, cioè riuscire a fare di più con meno.

Le migliori tecnologie disponibili sul mercato che consentono di utilizzare meno energia rispetto ad altri sistemi con un rendimento migliore per un risparmio energetico e una riduzione dei costi.

Come funziona

l’installazione di un sistema integrato

Fotovoltaico + Pompa di Calore

Seppur a fronte di un investimento iniziale maggiore per l’acquisto di una generatore elettrico, le prestazioni di una pompa di calore sono circa 4 volte superiori rispetto a quelle di una caldaia tradizionale.

Questo permette costi di gestione molto inferiori e un ammortamento rapido della spesa, tanto da favorire negli ultimi anni l’idea di sostituire la caldaia con la pompa di calore per la climatizzazione e la produzione di acqua calda sanitaria.

La tecnologia a Pompa di calore rispetto ad un sistema con caldaia è più efficiente perché lavora bene alle basse temperature garantendo comfort e riduce ancora di più i consumi quando lo integriamo ad un impianto fotovoltaico, dimensionato sugli assorbimenti della pompa.

È buona abitudine tenerla sempre accesa per evitare gli spunti di corrente, una logica completamente diversa dal funzionamento di una caldaia per il riscaldamento.

Fotovoltaico + sistema ibrido (Pompa di Calore idronica + caldaia a condensazione)

In presenza di climi più rigidi, l’integrazione tra la pompa di calore e una caldaia a condensazione può essere la soluzione vincente in quanto si percepiscono i vantaggi di entrambi i generatori al variare della temperatura esterna.

Infatti, qualche grado sotto lo zero, la Pompa di Calore (in breve PdC) potrebbe non rispettare le performance che la caratterizzano (COP alto) e allora entra in gioco la caldaia a condensazione come integrazione o sostituzione al funzionamento della PdC.

Fotovoltaico + Scaldacqua a Pompa di Calore

Mentre il solare termico per la sola produzione di acqua calda sanitaria permette da aprile a ottobre di spegnere la caldaia, uno scaldacqua a pompa di calore lavora tutto l’anno ad altissime rese e si alimenta col fotovoltaico o all’occorrenza con la Rete.

Rispetto ad uno scaldabagno elettrico classico, lo scaldacqua a pompa di calore consente di risparmiare fino al 70% sulla bolletta. Uno o due i giorni di installazione previsti.

A seconda della soluzione che più si addice a te, puoi utilizzare uno di questi vantaggi:

  • Superbonus 110% in 5 anni
  • 50% in 10 anni per le ristrutturazioni o sconto in fattura immediato
  • 65% per l’efficienza energetica, ecobonus, in 10 anni o sconto in fattura immediato
  • Conto Termico

L’importante è affidarsi a noi esperti del settore per trovare l’integrazione giusta per te.

Quanto costa

un sistema integrato

Scrivici per richiedere informazioni e noi progetteremo il tuo impianto.

Alcuni impianti integrati realizzati

Dicono di noi

le testimonianze

Rispondiamo

alle tue domande

Posso accedere alle detrazioni del 65%, se installo dei climatizzatori?

Si, solo però se si effettua un intervento di sostituzione di un climatizzatore già esistente, altrimenti se si tratta di una ristrutturazione si può accedere alla detrazione del 50% in 10 anni.

Non ho le altezze minime per poter mettere un pavimento radiante, ci devo rinunciare?

Esistono dei pavimenti radianti di molteplici spessori, anche di 2-3 cm, ma bisogna studiare il caso specifico. In un nostro progetto abbiamo risolto mettendo in un piano mansarda il radiante a parete ad esempio.

Non amo il comfort del radiante, sono costretto a mettere i termosifoni con la caldaia?

No, una delle possibili soluzioni potrebbe essere una pompa di calore idronica collegata a dei fancoil o split idronici, di design sempre più accattivante. Se ti vengono in mente altre ben venga!

Vuoi realizzare il tuo sistema integrato?

Scrivici per raccontarci le tue esigenze, ti rispondiamo al più presto per darti le informazioni di cui hai bisogno ed inviarti un preventivo accurato.